Servizio Civile Universale: pubblicato il Bando per la selezione di 39.646 volontari

Servizio Civile Universale

Bando per la selezione di 39.646 volontari

È ufficialmente aperto il bando per il servizio civile, ci sono 39.646 posti disponibili per i giovani tra i 18 e 28 anni.

C’è tempo fino alle ore 14.00 di giovedì 10 ottobre 2019 per presentare la propria candidatura… 1.244 posti nei progetti realizzati da UNPLI, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia.

Per tutte le informazioni potete consultare il sito sottostante

Servizio Civile Universale: pubblicato il Bando per la selezione di 39.646 volontari

Incontro Informativo sulla Riforma del Terzo Settore e il Diritto d’Autore

Incontro Informativo sulla Riforma del Terzo Settore e il Diritto d’Autore

Sabato 13 ottobre, a Celano, presso il Castello Piccolomini, si è tenuto un incontro informativo regionale sulla riforma del terzo settore con l’intervento del dottor Sergio Carafa, responsabile regionale del dipartimento fisco/formazione e sull’accordo Unpli-SIAE e sulle novità del diritto d’autore con l’intervento del dottor Mario Barone responsabile nazionale per l’accordo Unpli- SIAE.

Hanno partecipato a questo importante momento formativo per le Proloco abruzzesi, il sindaco di Celano Settimio Santilli, il presidente della Pro Loco di Celano Luca Di Cicco, il presidente provinciale Unpli L’Aquila Raffaele Disanti, l’assessore regionale agli enti locali Lorenzo Berardinetti, il presidente nazionale Unpli Antonino La Spina, il direttore ufficio coordinamento territoriale SIAE Caselgrandi Marco, il direttore ufficio accordi SIAE Luise Roberta.

Firmato anche il protocollo d’Intesa tra il presidente del Cai Abruzzo Gaetano Falcone e il presidente dell’Unpli Abruzzo Sandro Di Addezio.

 

Pro Loco UNPLI – “Salva la tua Lingua Locale” 2018

È online il bando 2018 del Premio Letterario Nazionale “Salva la tua lingua locale”.

Il premio, giunto alla sesta edizione, è aperto a tutti gli autori e si articola nelle seguenti sezioni tutte a tema libero in uno dei dialetti o delle lingue locali d’Italia:

🔹SEZIONE A – Poesia Edita – Libro di poesia edito a partire dal 1 gennaio 2016

🔹SEZIONE B – Prosa Edita (storie, favole, racconti, dizionari, rappresentazioni teatrali)

🔹SEZIONE C – Poesia Inedita

🔹SEZIONE D – Prosa Inedita

🔹SEZIONE MUSICA

🔹SEZIONE SCUOLA (vedere più in basso per il Bando dedicato alle scuole)

Il premio “Salva la tua lingua locale” è istituito dall’Unione Nazionale delle Pro Loco e Legautonomie Lazio ed è organizzato in collaborazione con il Centro Internazionale Eugenio Montale e l’Ong “Eip-Scuola Strumento di Pace”.

 

Scopri di più su www.salvalatualingualocale.it

Pro Loco di Basciano

Basciano è un fiorente comune della provincia di Teramo. Esso è situato in una posizione strategica tra il mare e la montagna e gode di una splendida vita sulle zone circostanti.

Questo borgo gode anche di una fantastica terrazza naturale, che affaccia sul Gran Sasso, sui Monti della Laga e sui Monti Gemelli.

Il centro storico al XIII secolo; in seguito il paese entrò in possesso di Oderisio di Collepietro, poi degli Orsini e della contea di Bellante. Nel XVI secolo entrò tra le proprietà della famiglia Acquaviva di Atri.

Tra i monumenti di maggiore interesse vi è la Chiesa di San Giacomo, riaperta al culto nel 1982, dopo un lungo periodo di abbandono e risalente almeno al 1178, anno in cui venne menzionata per la prima volta da Roberto conte di Loretello.

L’edificio ha subito numerosi mutamenti nel corso del tempo: fu addirittura adibita a scuola elementare.

In questo splendido borgo lavora la Pro Loco di Basciano, nata il 1° agosto 1967 allo scopo di organizzare una serie di eventi di carattere sportivo, gastronomico e culturale per valorizzare il territorio.

Tra le iniziative più importanti vi è la “Sagra del Prosciutto”, una fiera gastronomica ricca di intrattenimento musicale ed ottime pietanze tradizionali.

  • 01. Cartolina d'epoca - BASCIANO

 

CONTATTI:

Pro Loco di Basciano

 

 

 

 

 

Pro Loco di Basciano

Pro Loco e Turismo: l’Albo Unico Regionale

La Regione Abruzzo ha promulgato la Legge regionale n. 9: “Norme per la promozione ed il sostegno delle Pro Loco”

Il provvedimento presenta numerose innovazioni:

1- Iscrizione obbligatoria delle Pro Loco ad un Albo Unico Regionale

2- Istituzione del Comitato Regionale Abruzzese dell’UNPLI, che riconosce il ruolo di queste associazioni nell’ambito della promozione e dell’accoglienza turistica.

3- Il Comitato Abruzzese potrà essere destinatario di contributi diretti alla sua attività.

4- Istituzione del Tavolo Tecnico di Coordinamento tra Direzione Turismo Regionale e UNPLI Abruzzo, che si occuperà anche della destinazione delle diverse risorse.

5- I comuni (previa convenzione) potranno affidare alla Pro Loco le attività di promozione delle riserve naturali e dei musei.

6- Le Pro Loco potranno gestire rifugi montani, case per ferie e curare l’accoglienza dei turisti con l’apertura di eventuali uffici (anche in collaborazione con enti o associazioni).

 

Queste sono solo alcune delle innovazioni; il testo completo sarà consultabile a breve sul BURAT.

Pro Loco di San Massimo

San Massimo è una frazione di Isola del Gran Sasso (Teramo).

Questo splendido borgo immerso nella natura è sovrastato dal Colle di Pagliara, dove si trovano i resti di un antico castello e la Chiesa di S.Maria di Pagliara.

Nella locale Chiesa di S.Massimo, risalente al tardo Cinquecento, è custodita la statua lignea della Madonna di Pagliara che ogni anno viene portata in processione fino in cima al colle.

L’intera zona presbiteriale di questa chiesa è sormontata da una cupola e l’altare è decorato con 15 mattonelle di ceramica di Castelli realizzate dal Fuina nel 1954.

All’interno di questa fantastica frazione, opera la Pro Loco di San Massimo che ogni anno organizza feste e manifestazioni al fine di valorizzare il territorio.

L’evento principale è la FESTA PAESANA che si svolge, solitamente, durante la seconda settimana del mese di Agosto. Il programma comprende eventi musicali e culturali, degustazioni enogastronomiche di piatti e prodotti tipici, oltre che momenti diurni incentrati su attività laboratoriali e workshops artistici.

  • 01. Panorama di SAN MASSIMO

 

CONTATTI

Pro Loco di San Massimo

 

 

 

 

 

prolocodisanmassimo@gmail.com

 

Pro Loco di Floriano

Floriano è una delle frazioni più importanti del comune di Campli. Le sue campagne hanno un andamento dolce e sono considerate le più redditizie del territorio comunale.

Secondo il Palma, il nome di questa frazione potrebbe derivare dal nome Floro o Florio, antico feudatario del luogo.

Tra i monumenti più importanti vi è la chiesa di Sant’Andrea Apostolo, risalente al XI – XII secolo ed arroccata su di una piccola collina dalla quale si gode di uno splendido panorama, composto dai Monti della Laga e dal Gran Sasso da un lato e dal Mar Adriatico dall’altro.

All’interno di questo splendido scenario opera la Pro Loco di Floriano, che si impegna attivamente nella valorizzazione del paese e del suo territorio grazie alle numerose manifestazioni. La più rinomata tra queste è la “Sagra del Timballo alla Teramana”, che ogni anno si svolge tra la fine di luglio ed i primi giorni di agosto. Scopo dell’evento è la promozione dei sapori e dei prodotti tipici locali.

  • 01. FLORIANO

 

CONTATTI:

Pro Loco di Floriano

Pro Loco di Azzinano

Azzinano è un piccolo paese inserito armoniosamente in un paesaggio tipicamente abruzzese e tutto punteggiato di casolari sparsi che risultano addossati alle numerose collinette segnate da fossi e torrenti.

La campagna qui assume mille aspetti differenti e tutti incorniciati dall’esaltante bellezza del Gran Sasso e dalla grazia dei Monti della Laga.

Oltre ad essere inserito nel Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, questo paese fa parte anche della Riserva Naturale Regionale del Fiume Fiumetto.

Il centro storico di Azzinano tradisce la tipica architettura abruzzese montana poiché presenta case addossate le une alle altre, vicoli stretti e ombrosi, acciottolati che rivelano una maestria antica e tante pitture murali che illustrano i giochi escogitati dai bambini in epoche passate.

A livello archeologico, il rinvenimento di tombe risalenti al neolitico confermano che il paese fosse la sede di civiltà molto antiche e non si escludono insediamenti romani.

All’interno di questo splendido borgo lavora la Pro Loco di Azzinano, nata nel 1997 con lo scopo di promuovere le iniziative di carattere culturale, educativo e ludico, di far conoscere i propri luoghi , riscoprire le tradizioni, tutelare e recuperare i beni di interesse artistico ed architettonico e di valorizzare i prodotti tipici del paese.

Tra le manifestazioni di maggior interesse vi è “I Muri Raccontano – i Giochi di una Volta”, all’interno della quale viene realizzato un nuovo murales per le vie del paese; il tutto è accompagnato da musica, degustazione di prodotti tipici ed intrattenimento.

Tra le personalità di spicco vi è ANNUNZIATA SCIPIONE, pittrice di straordinario talento. Per maggiori informazioni cliccare QUI.

  • 01. Panorama della Catena del Gran Sasso - AZZINANO

 

CONTATTI:

Pro Loco di Azzinano

 

info@prolocoazzinano.it

 

Pro Loco di Azzinano

Pro Loco di Tozzanella

Adagiata ai piedi di Colle Pelato, monte della catena del Gran Sasso, Tozzanella è una piccola frazione del comune di Tossicia.

Tozzanella è immersa nel verde dei boschi che la circondano, adornandola con scenografie mozzafiato diverse ad ogni cambio di stagione.

Il centro del paese è la chiesa di San Michele Arcangelo e dalla piazzetta antistante quest’ultima, si diramano le rue (o viuzze) un tempo luoghi di incontro e di giochi.

Passeggiando per il paese è possibile ammirare le case antiche, addossate le une alle altre e caratterizzate da una scalinata esterna e dalla loggetta.

La Proloco di Tozzanella si impegna nella realizzazione di eventi culturali, religiosi e gastronomici, continuando la tradizione della “Sagra della Bruschetta”, la cui prima edizione risale al 1978 in occasione della festa patronale di San Michele Arcangelo.

La sagra offre esclusivamente la degustazione della bruschetta, cibo di semplice preparazione ma ottimo da gustare, che viene prodotto con ingredienti genuini e autoctoni (pane con lievito madre, olio extra vergine d’oliva, pomodoro, ventricina, salsiccia di maiale, tartufo, formaggio, peperoni, alici e prosciutto) inseriti nell’Atlante dei Prodotti Tradizionali d’Abruzzo.

Un altro evento tradizionale è l’accensione del fuoco di Sant’Antonio, un’occasione per stare insieme e per divertirsi attorno al falò mangiando polenta, salsicce e bevendo un buon bicchiere di vino rosso.

  • 01. Foto d'epoca - TOZZANELLA

 

CONTATTI:

Pro Loco di Tozzanella

 

 

 

 

 

proloco.tozzanella@gmail.com

 

 

 

 

 

Pro Loco di Tozzanella